Richiedi fattibilità

Rateizzazione d’imposta

Cos'è

L’azienda che ha accumulato un debito esattoriale rilevante nei confronti dell’Agenzia delle Entrate viene sollecitata al pagamento dall’Agenzia delle Entrate tramite una cartella esattoriale. L’estinzione del debito maturato dalla società può avvenire o in unica soluzione o in rate dilazionate da versare ad Equitalia o all’Agenzia delle Entrate.
L’Agenzia delle Entrate può richiedere al contribuente la stipula di una fideiussione, per tutelarsi dalla mancata riscossione della somma da ricevere.
La fideiussione è utile sia all’Agenzia delle Entrate, come garanzia ulteriore in caso di insoluti, sia all’azienda debitrice che ha, così, la possibilità di rateizzare i pagamenti.
In merito alle modalità di rateazione della cartella esattoriale ed il numero di rate concedibili, è necessario fare riferimento alla rispettiva normativa.
Per beneficiare della rateazione è necessario effettuare il versamento della prima rata entro trenta giorni dalla data in cui si riceve la concessione della rateizzazione.
Il mancato pagamento delle somme dovute alla scadenza prevista comporta la decadenza dalla rateazione mentre l´importo dovuto per imposte, interessi e sanzioni, dedotto quanto già versato, viene iscritto a ruolo. In tal caso, non è ammessa la dilazione del pagamento delle somme iscritte a ruolo.
Solitamente i tassi per queste fidejussioni oscillano tra l’1,5% e il 2% annuo. Per calcolare il premio per queste fideiussioni bisogna tuttavia tener presente che l’Agenzia delle Entrate richiede che la fideiussione depositata a garanzia della rateizzazione debba avere una durata di un anno maggiore rispetto alla data prevista per il pagamento dell’ultima rata.

Affidabilità

La nostra società ha stipulato, durante il corso degli anni, importanti rapporti di collaborazione con Compagnie Assicurative, italiane ed estere, che ci hanno permesso di gestire più di 120 pratiche di fideiussioni per rateizzazioni d’imposta a favore di Enti Comunali, Regionali presenti su tutto il territorio nazionale.

Documenti necessari

Per ottenere gratuitamente un preventivo ed una bozza di fideiussione entro 24 ore lavorative, ci contatti ai riferimenti in calce.

I documenti da allegare alla domanda sono:

  • Piano di rateizzazione ricevuto dall’Agenzia delle Entrate;
  • Visura Camerale ed ultimo bilancio depositato della società contraente;
  • Carta d’identità e Codice Fiscale dell’Amministratore;
  • Codice Fiscale, Carta d’identità e Modello Unico di eventuali coobbligati;
  • Modulo di privacy e antiriciclaggio compilato e firmato;
  • Riferimenti del cliente.

In seguito all’analisi della documentazione potrebbe venirvi richiesto di fornire i dati di uno o più coobbligati, da inserire in polizza come garanti per la società.

Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci

Tramite telefono

Richiedi Fattibilità

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni visita la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi